Category: Notizie

Ricorso Comune di Balsorano, Addari: nostro dovere fare chiarezza

Il Tribunale amministrativo regionale ha dichiarato inammissibile il ricorso con il quale Tekneko aveva chiesto chiarimenti sull’affidamento in house della gestione del servizio di igiene urbana del Comune di Balsorano a Segen senza alcuna gara pubblica. Tekneko, società che si occupa dei servizi di igiene urbana in diversi Comuni dell’Abruzzo, del Lazio e della Puglia, aveva fatto ricorso ai giudici per avere delucidazioni su questo tipo di scelta dal momento che la norma attuale non prevede l’affidamento diretto di tali attività.

“L’intento di Tekneko era di ristabilire quello che noi consideriamo un principio di trasparenza dell’affidamento del servizio di igiene urbana che prevede l’appalto e il conseguente risparmio oggettivo per la cittadinanza”, ha commentato il responsabile delle relazioni esterne di Tekneko, Edoardo Addari, “è chiaro che una società per aggiudicarsi una gara deve inevitabilmente presentare un’offerta con un ribasso che vuol dire avere lo stesso servizio, anzi magari anche migliore, con un risparmio almeno del 15%”.

Addari ha inoltre ricordato che a breve in Abruzzo sarà attivo l’Agir (Autorità per la gestione integrata dei rifiuti urbani) che si occuperà della gestione di tutto ciò che concerne i contratti per il servizio di igiene urbana nei diversi territori. “Abbiamo agito in linea con i principi base dell’Agir“, ha concluso Addari, “quello che ci interessava era la trasparenza delle operazioni, non vogliamo entrare nel merito delle polemiche politiche interne al Comune di Balsorano, rispettiamo la decisione del Tar e continueremo a lavorare nell’interesse dei cittadini”.

La Marsica conquista la classifica dei comuni “ricicloni”, il presidente Di Carlo : grazie agli utenti

La Marsica conquista la classifica dei comuni “ricicloni” grazie a un’attenta raccolta differenziata. Il report di Legambiente Abruzzo ancora una volta premia i comuni del territorio che sono stato in grado più di altri di dividere i rifiuti e produrre meno indifferenziato. La provincia dell’Aquila ha visto aumentare del 3,5% la differenziata rispetto all’anno precedente. Tra le città che si sono distinti maggiormente troviamo Avezzano, per i comuni sopra i 15mila abitanti, che nel 2019 ha toccato quota 77,9% di differenziata con un aumento del 7,2% rispetto al 2018. Per le città che vanno dai 5 ai 15 mila abitanti ci sono Celano, con il 73,2%, il 7,4% in più rispetto al 2018, e Trasacco con il 76,7%, il 14,1% in più rispetto all’anno precedente. Per quanto riguarda invece i comuni al di sotto dei 5.000 abitanti in classifica c’è Scurcola Marsicana, con il 77,4%, il 18,2% in più del 2018, Villavallelonga con il 75,2%, il 12,3% rispetto all’anno precedente, Collelongo che ha raggiunto il 79,3% con un incremento del 16,3% rispetto al 2018 e Magliano dei Marsi con il 76,6% il 4% in più rispetto all’anno passato. Un grande risultato che ha soddisfatto particolarmente Tekneko, società che gestisce il servizio di igiene urbana in diversi comuni dell’Abruzzo, del Lazio e della Puglia, che ha dedicato le medaglie ecologiche a tutti i suoi utenti. “I dati resi noti nel report di Legambiente ci hanno premiato e tutto questo lo dobbiamo all’assiduo lavoro portato avanti dagli utenti dei comuni che serviamo e all’impegno quotidiano dei nostri addetti ai quali va il mio grazie”, ha commentato il presidente di Tekneko, Umberto Di Carlo, “questo studio ci fa capire che la Marsica è attenta alle regole per una buona raccolta differenziata e a dimostrarlo ci sono comuni importanti dove il dato della raccolta differenziata migliora di anno in anno. Mi riferisco per esempio ad Avezzano e Celano, ma anche a Collelongo e Scurcola Marsicana e a tutti gli altri comuni che hanno superato abbondantemente la soglia del 70% della raccolta differenziata. Questo risultato spronerà Tekneko, i Comuni e tutti gli utenti a fare sempre meglio”.  Per il consigliere del Comune di Avezzano, attuale vice presidente della commissione Ambiente, Roberto Verdecchia, è un ottimo risultato. “In otto anni abbiamo raggiunto un picco elevatissimo di percentuale grazie agli sforzi dei cittadini che hanno capito l’obiettivo del porta a porta”, ha evidenziato l’ex assessore all’Ambiente, “rimangono piccole “sacche di resistenza” che mal si pongono rispetto a tutto il resto della città. Si tratta di pochissime persone, infatti, che ancora non rispettano le regole della differenziata cercando di evadere il pagamento della Tari. Per il 2022 speriamo di arrivare al prestigioso traguardo dell’80% e di trovare, in sinergia con la società che gestisce l’appalto, un binomio per poter consentire ulteriori risparmi nei confronti del cittadino premiandolo così per il suo impegno”. 

Tekneko destina il budget dei regali di Natale alla Caritas dei Marsi e a enti e associazioni benefiche di Lazio e Puglia

Tekneko destina il budget dei regali di Natale per dipendenti e clienti alla Caritas diocesana dei Marsi e a enti e associazioni benefiche di Lazio e Puglia. E’ stato simbolicamente consegnato nelle mani del vescovo dei Marsi, monsignor Pietro Santoro, il dono che Tekneko, società che gestisce il servizio di igiene urbana in diversi comuni dell’Abruzzo, del Lazio e della Puglia, ha voluto fare alle famiglie bisognose. Il presidente Umberto Di Carlo ha accolto ieri mattina nella sede del nucleo industriale il vescovo Santoro per i consueti auguri di Natale e gli ha comunicato la scelta fatta per questo particolare anno. “Ho avuto il piacere come sempre di ricevere il nostro vescovo nei nostri uffici”, ha commentato Di Carlo, “e gli ho annunciato che Tekneko quest’anno ha deciso di destinare il budget dei regali di Natale per clienti e dipendenti alla Caritas della diocesi dei Marsi e ad associazioni ed enti benefici del Lazio e della Puglia. Ci è sembrato doveroso, in un momento difficile come quello che stiamo attraversando, essere vicino alle persone meno fortunate che ogni giorno vengono assistite dai volontari della Caritas della nostra diocesi”. 

Protocollo covid-19, l’Ispettorato del lavoro controlla gli uffici di Tekneko: è tutto in regola

Protocollo covid-19, l’Ispettorato del lavoro controlla gli uffici di Tekneko: è tutto in regola. Nei giorni scorsi una delegazione composta da carabinieri, vigili del fuoco e dirigenti Asl ha varcato la soglia della sede Tekneko per verificare che il protocollo anti coronavirus era stato regolarmente applicato. “La visita ispettiva”, ha commentato il responsabile delle relazioni…

Apre il nuovo centro di raccolta comunale a Monte Compatri, giovedì l’inaugurazione

Monte Compatri. Apre il centro di raccolta comunale di Monte Compatri. La struttura, che si trova nella frazione di Pantano Borghese in via Santa Maria le Quinte, sarà accessibile alle sole utenze domestiche. Giovedì, alle 9, ci sarà l’inaugurazione e l’apertura ufficiale del centro che sarà aperto il martedì dalle 13 alle 16 e il…

Riapre il centro di raccolta comunale di Avezzano, ecco le regole da seguire

Avezzano. Riapre il centro di raccolta comunale dopo la fase 1 dell’emergenza covid-19. A partire da domani la struttura di via Nuova 100 riaprirà le porte agli utenti con un percorso di ingresso alternativo e orari provvisori: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18. Si potrà usufruire del servizio solo in caso di effettiva necessità. L’accesso…

Si spacciano per addetti Tekneko e tentano di truffare i cittadini, Di Carlo: fate attenzione

Avezzano. Si spacciano per addetti Tekneko e tentano di truffare i cittadini. A lanciare l’allarme di quello che sta accadendo ad Avezzano è la società che gestisce il servizio di igiene urbana in città. Da giorni, infatti, Tekneko riceve segnalazioni da parte degli utenti che chiedono spiegazioni sulle strane telefonate ricevute da presunti addetti della…

Al via la raccolta di sfalci e potature nel Comune di Avezzano

Avezzano. Dal 20 aprile al 30 ottobre è attivo il ritiro domiciliare del verde nel quartiere di Scalzagallo senza prenotazione. Il servizio è attivo ogni lunedì con raccolta domiciliare del verde nel quartiere di Scalzagallo senza prenotazione (senza limiti quantitativi). Il verde deve essere esposto dalle 21.00 della sera precedente ed entro le 5.00 del…

Tekneko dà un bonus extra a tutti i dipendenti per ringraziarli dell’impegno dimostrato nell’emergenza coronavirus

Un bonus extra per ringraziare tutti i dipendenti dell’impegno costante dimostrato durante l’emergenza coronavirus. La Tekneko ha deciso di esprimere così la propria gratitudine ai suoi mille dipendenti impegnati in questi giorni nei vari comuni dell’Abruzzo, del Lazio e della Puglia per i servizi di igiene urbana. Oltre ai 100 euro del decreto “Cura Italia”…

Raccolta differenziata e Coronavirus, ecco come comportarsi quando si è in quarantena

Tekneko in merito a quanto previsto dal rapporto Iss Covid – 19 ricorda che le persone in quarantena che hanno trasmesso il virus devono attenersi a delle regole precise per l’esposizione dei mastelli della raccolta porta a porta. Se un utente è risultato positivo al tampone o in quarantena obbligatoria deve bloccare la raccolta differenziata…