La raccolta porta a porta a Guidonia schizza al 72%. Gli utenti della città laziale a luglio si sono dati un gran da fare e hanno osservato a pieno le regole della differenziata raggiungendo ottimi risultati. In un solo mese Tekneko, società che gestisce il servizio di igiene pubblica in città, è riuscita a raccogliere solo per fare qualche esempio 250.750 chili di carta, 247.960 chili di vetro, 76.460 chili di rifiuti  misti dell’attività di costruzione e demolizione per un totale complessivo di 1.978.391 chili di rifiuti differenziati.

Un risultato storico per la città ma anche per Tekneko che da sempre è attenta a potenziare i servizi di porta a porta, ma anche spazzamento strade e raccolta di tutti quei materiali come vernici, tubi, batterie, medicinali e tanti altri tristemente noti alle cronache perché abbandonati in discariche abusive e aree verdi.

Un’inversione di tendenza che per Umberto Di Carlo, presidente della società che gestisce i servizi porta a porta in numerosi comuni del Lazio, dell’Abruzzo e della Puglia, è la conferma che la sinergia con i cittadini premia. “Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto il 72% della raccolta differenziata a Guidonia, città alla quale da sempre siamo sempre molto legati”, ha commentato il presidente di Tekneko, “e siamo ancora più soddisfatti perché questo risultato è il frutto di un intenso lavoro sinergico che hanno portato avanti i nostri addetti e i cittadini dimostratisi attenti a differenziare i rifiuti secondo norma. Faremo meglio e faremo ancora di più perché Guidonia se lo merita e se lo meritano i nostri utenti al quale va un corale grazie”.