Tekneko viene chiamata d’urgenza dal comune di Nepi per risolvere le criticità e i disservizi causati al servizio di igiene urbana dalla società TAC ecologica Srl e che hanno spinto l’amministrazione guidata dal sindaco Pietro Soldatelli a cambiare rotta ed affidare d’urgenza (con ordinanza n. 34 del 18.03.2019) il servizio di raccolta porta a porta alla società presieduta da Umberto Di Carlo mandando di fatto a casa la Tac Ecologica srl.

Tekneko, che in precedenza aveva risposto al bando di gara del Comune di Nepi per l’affidamento del servizio porta a porta classificandosi al primo posto e che è in attesa della conclusione dell’iter di aggiudicazione della gara, ha così iniziato a lavorare in città.

“Abbiamo partecipato alla gara bandita dal Comune di Nepi e siamo risultati primi”, ha commentato il presidente Di Carlo, “in attesa però che l’iter burocratico si concluda c’è stata affidata con somma urgenza la gestione del servizio porta a porta in città. Per lo spirito di responsabilità, che ci caratterizza, abbiamo subito dato seguito all’Ordinanza del Comune di Nepi ed intrapreso tutte le azioni finalizzate a risolvere l’incresciosa situazione che si era venuta a creare per la cittadinanza. Siamo certi che con il nostro lavoro riusciremo a dare una risposta ottimale alle aspettative dell’amministrazione e dei cittadini”.