Il nuovo servizio porta a porta a Bracciano inizia a muovere i primi passi e i condomini si organizzano. Nei giorni scorsi amministratori comunali e responsabili di Tekneko si sono dati appuntamento nella sala consiliare del Comune di Bracciano per avviare un dialogo con i condomini della città che dovranno scegliere se differenziare i rifiuti utilizzando i mastelli o i carrellati a partire dal 18 febbraio, giorno in cui entrerà in vigore il nuovo calendario.

Tekneko e amministrazione hanno ribadito che ci sono delle regole precise da rispettare: fino a 6 utenze devono ritirare personalmente i mastelli, presso la sede Tekneko, in via Archimazzasette, 2 (dalle 10:30 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 16:30, con le modalità previste per tutti gli utenti); da 7 a 12 utenze  potranno scegliere mastelli o bidoni carrellati. Se già presenti i carrellati dovranno continuare a utilizzarli, assieme al nuovo calendario, fino a diversa decisione condominiale. Se non presenti i carrellati, dovranno ritirare i mastelli dichiarando che fanno parte di un condominio da 7 a 12 utenze non provvisto di carrellati e, solo in seguito, potranno valutare un eventuale modifica delle attrezzature.  Da 13 utenze in poi è obbligatorio utilizzare i bidoni carrellati.

Se presenti i bidoni carrellati continueranno a essere utilizzati con il nuovo calendario, se non presenti i bidoni carrellati si esporranno i rifiuti differenziati con le modalità fino a ora adottate, poi a seguito di sopralluogo congiunto (comune, tecnici della ditta e amministratori di condominio) verrà verificata la possibilità di utilizzare spazi condominiali per il posizionamento di carrellati necessari e, solo se non esistono spazi idonei, il comune insieme alla Tekneko individuerà un apposito spazio sul suolo pubblico dove verranno posizionati i bidoni carrellati che potranno essere chiusi con lucchetto. Al termine dell’incontro Tekneko e Comune di Bracciano hanno rassicurato i condomini chiedendo di attenersi al nuovo calendario di raccolta che entrerà in vigore dal prossimo lunedì 18 febbraio e continuando ad utilizzare l’attuale metodo di raccolta ed esposizione in uso fino a quando verranno contattati dalla Tekneko e saranno dotati degli strumenti necessari alla raccolta differenziata nel rispetto delle nuove regole.

E’ stata inoltre confermata la disponibilità a sostituire i carrellati già presenti ma usurati o non più adeguati e a valutare le esigenze di ogni singolo condominio, Tekneko dopo il 18 febbraio raggiungerà tutti i condomini con oltre 12 utenze, e quelli da 7 a 12 condomini dotati di bidoni carrellati, per la consegna delle nuove attrezzature.