Ventinove attività della città dicono sì alla campagna “Avanzi zero” contro gli sprechi alimentari. Tekneko mette a segno una vittoria nella battaglia per la diminuzione dei rifiuti. Il progetto avviato in collaborazione con il Comune di Avezzano ha soddisfatto i ristoratori della città che hanno deciso di aderire. L’intento è quello di puntare a tagliare gli avanzi dei pranzi o delle cene nei locali della città permettendo ai clienti di portare a casa con le “Family bag” la pizza che non hanno mangiato o il risotto che non sono riusciti a finire. I sacchetti in carta riciclata sono stati consegnati nell’ultima settimana a 25 attività delle città e altre 4 li avranno nel giro di qualche giorno. “E’ stato gratificante vedere tanti ristoratori entusiasti di questo progetto”, ha commentato il presidente di Tekneko, Umberto Di Carlo, “molti hanno già avuto le Family bag, altri li avranno nei prossimi giorni. Queste iniziative e questo interesse ci spingono a fare sempre meglio e a sensibilizzare quotidianamente gli utenti a osservare le buone pratiche per una migliore raccolta differenziata”. Ai ristoratori che hanno aderito, oltre alle Family bag, è stato consegnato anche un adesivo che verrà attaccato all’ingresso dei locali.

Ecco le attività che hanno detto si alla campagna “Avanzi zero”:  Taverna Aulalia, via Pertini 182; Cozzolino, via Pertini 116; Trattoria Il Teatrino, via Cavaliere di V. Veneto; Ciccia House, via XX Settembre 262; Da Domenico, via Roma;  L’Acquario, via Brunelleschi 65; Il Grappino, via Garibaldi 190; Umami, via Gramsci 6;  Egò, via Degli Appennini 74;  Le Ginestre, via Delle Ginestre 15; Il Vino di Sup, via Garibaldi 72; Locanda Corte dei Guasconi, via da Monte 23; Osteria Corrado, via Garibaldi 126; Il Simposio, via Monte Grappa 62; Le virtù, via Roma 275; Fifty, via XX Settembre 480; Fonte Rio, via Fonte Rio;  Il Palentino, Via Pascoli 8; I Cinque Sensi, via Vittorio Veneto 101; La Vecchia Mandorla, via Fucini 20; Pimento, via Crispi 71; I Nostri Sapori, via Montello 7; La Locanda degli Eventi, via XX Settembre 359; La Cantina di Artemios, corso della Libertà 68; Mammaròssa, via Garibaldi 388; Trattoria Timì, via Napoli 117; Timo e Rosmarino, via Don Minzoni; Officina del Gusto, via Sante Marie 92 e Napoleone, via Tiburtina Valeria Km 112,700. Nei prossimi giorni Tekneko continuerà la presentazione dell’iniziativa nelle altre attività ristoratrici della città. I ristoranti che non sono ancora stati contattati potranno chiamare Tekneko al 0863.509177 per avere informazioni e aderire alla campagna.